Lo stivaletto nero di Amal Clooney che piacerebbe a Pippa ma non a Meghan

La scelta più politically (un)correct dell'asse Londra-New York va alla moglie del George intercontinentale.

image
Getty Images

È più degno di nota (couture) che Amal Clooney abbia rinunciato a décolletées da tappeto rosso scarlatto hollywoodiano per lo stivaletto nero con plateau carrarmato. Oppure che lo stivaletto nero di Amal Clooney (un signor boot Stuart Weitzman, signore e signori) abbia lo stesso nome della donna che fa a gara di royal family news con Meghan Markle tra i giardini di Kensington Palace? Ricapitoliamo e chiariamo: pochi giorni fa, Amal Clooney e i gemellini Ella e Alexander, figli di George Clooney, sono stati paparazzati tra le strade di New York. La donna con le beach waves più epiche di tutta la Grande Mela, la celeb che va d’accordo con i suoceri stellati più di chiunque altra, la migliore amica di Meghan Markle (dopo Serena Williams, ovvio) si concedeva una passeggiata tra le street di NY indossando uno smanicato animalier, pantaloni in pelle da rockeuse, i suoi gioielli più belli - uno su un braccio, una sull’altro - e il paio di di stivali Stuart Weitzman modello Pippa. Pippa come la sorella Middleton e neo-mamma reale che gioca alla primadonna d’Inghilterra con(tro) la Duchessa del Sussex. Una citazione d’autrice? Un affronto (ir)reale? Una scelta semplicemente votata alla comodità materna? Punta affusolata e stondata, tacco importante e squadrato per sorreggere la prole Clooney bis, in toto pelle nera e stringato q.b., lo stivaletto nero di Amal Alamuddin è disegnato dal signore delle scarpe nato a Long Island per combo totemiche con midi skirt o abiti eleganti low cost (ma non nell'apparenza). Come la canottiera e il calzino di spugna, come la tuta a righe e l'orecchino XXL, come ogni outfit (fintamente) understatement l'avvocatessa che ami apparire (non solo in giudizio) indossi.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star