E anche il Principe William ha compiuto il suo errore di stile (pardon)

Nessun rischio alla voce "appropriazione culturale", il look del Duca di Cambridge in Pakistan è (finalmente) chillax.

Dopo un decennio di monopolio dei tabloid da parte delle scarpe di Kate Middleton, e di un triennio Meghan Markle style centrico, anche il principe William ha il suo fashion moment. Dopo aver calcato le scene reali con un polacchino stringato beige, effetto “tesoro mi si sono ristretti i ragazzi”, per il suo viaggio ufficiale a Islamabad, il Duca di Cambridge ha optato per un’opzione più reale, che lo facesse scendere a patti con la realtà (dei fatti). Indossando un paio di scarpe basse William d’Inghilterra ha onorato le tradizioni pakistane, per emulare la moglie Kate Middleton regina del tacco 7 e del passo spedito verso l’approvazione globale o l’appropriazione culturale?

William, duca di Cambridge, in Pakistan
Chris JacksonGetty Images

Obiettivamente, sin dai tempi di Eton e dal royal wedding, lo stile del Principe William non ha mai smesso di essere interessante per le sue scelte sartoriali. Del resto, quando tua madre è Lady Diana, che sceglie per te il meglio del meglio, consigliata da amici che di cognome fanno Versace, l’ultimo dei tuoi pensieri è quello di acquisire competenze stilistiche. Quando, però, decidi di sposare Kate Middleton, la Duchessa in grado di risparmiare tanto quanto far parlare dei suoi outfit reali, è tempo anche per te di dare buon esempio ai tuoi figli Louis, Charlotte e George.

Kate Middleton e il Principe William in viaggio in Pakistan
Samir HusseinGetty Images

La scelta del Principe William, in occasione del viaggio ufficiale in Pakistan, tra i più emblematici della sua carriera diplomatica, è quella di sposare i costumi del luogo: letteralmente. Un principe in scarpe tipo friulanine, voilà. Domanda: ma suo nonno, il Principe Filippo, cresciuto tra divise militari e look da caccia, ha mai accompagnato la Regina Elisabetta II calandosi nei panni del visitatore scrupoloso dei costumi locali? Domanda numero due: ma suo padre, il Principe Carlo, nome non nome in linea di successione al trono, è mai stato fotografato a fianco di Diana Spencer in una mise simile? Se di Lady Diana abbiamo molte immagini di repertorio che testimoniano la sua diplomazia e curiosità nello scoprire usi e costumi locali (ampiamente apprezzati da sovrani, politici e ambasciatori che l’hanno accolta), gli uomini della royal family necessitano un ripassino di etichetta che non faccia rima con il cognome Windsor?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Look delle star