Le ricette di Ella Mills

Cibo, amore, vita: la foodblogger e imprenditrice si racconta con #insideandout di Intimissimi

Avere vent'anni e riuscire a superare un momento di crisi è complesso. Difficilmente si riesce a comprendere quello che sta accadendo realmente ed è quasi impossibile riuscire ad elaborarlo, uscendone più forti di prima. Quasi, per l'appunto. Soprattutto, se la ventenne in questione si chiama Ella Mills: una giovane donna che non ha mai perso né la fiducia né la forza e, dopo un periodo a dir poco difficile, è riuscita a cambiar vita. Iniziando dalla sua alimentazione.

Dai surgelati e dai fritti, tipici di qualsiasi dieta giovanile, alle polpettine di quinoa, la strada non è semplice, ma è quella giusta. Passo dopo passo, ricetta dopo ricetta, Ella apre, prima, un blog di successo e, poi, un ristorante insieme al marito. E trasforma la sua quotidianità in un business.

La sua filosofia? L'autenticità.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Nella cucina come nella vita: essere consapevoli del proprio io, del proprio corpo e restargli fedele, dice Ella, è la chiave della serenità... ed anche l'ingrediente essenziale per la sensualità! Non c'è niente di più sexy, infatti, di una persona che si sente sicura del suo essere e del suo apparire, che non ha paura di mostrarsi per quello che è e che sa riconoscere il potere di una sensazione unica al mondo: quella del sentirsi a proprio agio.

E l'intimo giusto può aiutare: quello preferito da Ella è al contempo capace di farla sentire bellissima e a suo agio, regalandole qualche punto in più di self-confidence. Per questo, per la campagna di Intimissimi #insideandout, ha scelto il reggiseno mordibo in pizzo nero: semplice, elegante e capace di enfatizzare la silhouette di chi lo porta.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Non c'è da stupirsi se l'autrice culinaria inglese sia stata scelta, insieme a Irina Shayk, Ana Ivanović e Dakota Johnson, come ambasciatrice della nuova, rivoluzionaria campagna di Intimissimi. Dietro la lente di Mario Testino, queste quattro donne si sono messe a nudo, restando vestite: hanno condiviso pensieri, emozioni e storie, mostrando un lato diverso, più sincero. La prima campagna di intimo dove l'intimo non si vede: l'obiettivo è quello di andare a di là delle apparenze e del classico modello espressivo della donna in lingerie. L'obiettivo è quello di entrare davvero nella sfera intima di una donna ambiziosa, ma di farlo solamente attraverso le sue parole.

Ella ha parlato di genuinità, del rapporto fra cibo e vita quotidiana, descrivendo un piatto preparato a casa come il gesto d'amore più grande al mondo. Ci ha mostrato il lato vero della cucina e della sua vita, e ci ha aiutati a scalfire alcuni luoghi comuni. Sul cibo, come nel caso guilty pleasure, ovvero dei piccoli vizi "colpevoli" che ogni tanto ci concediamo: "Toglierei la parola 'guilty'" dice Ella, "un piacere non può essere colpevole". E sulla femminilità, mostrandoci che poco importano taglie e numeri sulla bilancia: quello che conta davvero è la semplicità, unita mescolando delicatamente, alla determinazione.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze