Indugiamo e desideriamo i gioielli indimenticabili Haute Couture 2021 2022

I couturier immaginano preziosi unici e li trasformano in narrazioni senza tempo.

L’Alta Moda di Parigi è senza tempo, immortale come un gioiello in diamanti. Brilla e non conosce crisi, si rinnova al ritmo di ago e filo, pizzi, sete, velluti. E le petites mains - le grandi sarte della couture parigina - sono le maghe in grado di trasformare la materia in abiti unici nel loro genere ideate dai direttori creativi delle più importanti maison. L’Haute Joaillerie accompagna le trame dei vestiti in passerella e risplende in creazioni ogni volta inedite, sublimate da forme classiche reinventate stagione dopo stagione. Compresa quella dedicata al prossimo autunno-inverno. Quando lo stile è alto si va oltre, perché ogni anello, collana, orecchino e bracciale racconta la storia propria di un cocktail o di un long dress, di un blazer o una gonna, così come dei pantaloni. I gioielli dalle sfilate Haute Couture 2021 2022 diventano narratori preziosi di mondi, ve ne raccontiamo alcuni nel nostro speciale in aggiornamento day by day...

1 Il ritorno del bacio a mano
Alessandro Viero/Dior/IMaxTree

Romanticamente, la donna di Dior calca la passerella dell'Alta Moda parigina vestita con capi fluidi, sinuosi, classici. E così emergono gli accessori, intervallati da gioielli-scultura dorati. Cade l'occhio, in particolare, sul bacio a mano, anello-bracciale originario dell'esotico medio-oriente e reso contemporaneo dal genio di Maria Grazia Chiuri.

2 A proposito di gioielli scultura...
Schiaparelli/IMaxTree

Rifugiamoci nell'estro creativo di Daniel Roseberry per Schiaparelli quando desideriamo l'opulenza. Il designer illuminato va oltre, si spinge al di là delle proporzioni classiche della gioielleria. Raccoglie metallo e lo plasma su orecchini, bracciali e choker dalle forme floreali. E poi veste le sue muse e le mostra al mondo.

3 Narnia è Alta Moda
Iris Van Herpen/IMaxTree

Il prossimo inverno è per Iris Van Herpen un viaggio in terre fredde, innevate. Ma senza coltri di nubi. Sono infatti candide, riscaldate ogni tanto dall'aurora boreale e dalle sue magiche sfumature. Un regina couture si veste di abiti magici e gioielli futuristici, tra anelli sottili - esteticamente e concettualmente - e deliziose maschere da affrescare sul proprio volto. Un vedo non vedo eccezionale.

4 Cintura gioiello
Filippo Fior/Giambattista Valli/IMaxTree

Giambattista Valli prosegue fiero la sua linea di Haute Couture romantico-contemporanea lanciata ormai nel luglio 2011. Giovani donne emergono vestite di tutto punto, anche quello vita, talmente enfatizzato da essere onorato con uno dei pochi monili presenti in sfilata: una cintura gioiello con chiusura a nodo. Brilla e noi con lei.

5 Privé pastello
Alessandro Viero

Non mancano i fucsia, i turchese in passerella chez Armani Privé. Ma re Giorgio Armani aggiunge tonalità pastello e le unisce magistralmente in una grande collezione la quale, come sempre, ospita gioielli in puro stile Armani: sobri e al contempo originali. In particolare i bracciali, in cristallo. Di rimando ai monili degli anni Sessanta, bold e geometrici, fanno pensare a un candido inverno, vissuto con grazia.

6 Il gioiello da cintura
Ulyana Sergeenko/IMaxTree

Giochi di proporzioni e di pesi per Ulyana Sergeenko. La designer propone donne e austere e sensuali che rievocano tempi decadenti, misteriosi. Le adorna con copricapi gioiello e cinture a cui appuntare un prezioso. Quando è il dettaglio a fare la differenza.

7 Gioiello di maschera
Alessandro Viero/Murad/IMaxTree

Organizziamo un ballo in maschera? Perché no. Il couturier libanese Zuhair Murad riporta gli abiti da gran festa in passerella e rievoca le serate veneziane in cui Truman Capote sedeva al tavolo con Marella Agnelli, tra un sorso di champagne e un pettegolezzo. L'accessorio must have? La maschera, gioiello ovviamente.

8 Macaron per la principessa
Viktor & Rolf /IMaxTree

La tiara impreziosita da perle c'è, così come gli orecchini abbinati al girocollo con al centro un cristallo, verde. Ma non basta: il duo Viktor & Rolf, dedito ormai esclusivamente all'Alta Moda da qualche stagione, aggiunge tocchi pastello a ogni creazione per il prossimo inverno, inventandosi direttamente abiti-gioiello, un po' lolita un po' principessa. Combinazione perfetta.

9 Il concetto "alto" di layering
Jean-Paul Gaultier/IMaxTree

Mixare collane diverse e unirle in un gioiello unico è una tendenza ormai consolidata. Anche nell'Haute Couture così come sul défilé di Jean-Paul Gaultier, il quale aggiunge a nuove proporzioni di tessuti catene in argento differenti per grandezza e lunghezza e le combina in un métissage d'autore ribelle. Stratifichiamo.

10 Più grande è...
Stephane Rolland/IMaxTree

Una fiaba contemporanea in grado di rispettare sia i codici estetici richiesti dai racconti - trama intessuta di mistero e abiti, appunto, da favola - sia quelli dalla donna di oggi, la quale desidera essere elegante senza ricordare troppo il passato o un gesto scenico di fantasia. Lo sa bene Stephane Rolland, designer francese che per l'Alta Moda del prossimo inverno ritrae una moderna Cappuccetto rosso adornata da gioielli ultra-attuali, in pietra. Dalle forme maxi e dalle trame increspate, come le onde che fanno da scenografia.

11 ... meglio è
Christophe Josse/IMaxTree

Christophe Josse, couturier francese dal gusto classico, cadenzato da guizzi all'avanguardia e da tagli perfetti - dopotutto sono quelli che fanno la differenza quando s'indossa un abito - aggiunge orecchini maxi, dorati e dalle forme arrotondate a completi e vestiti imbastiti nel suo atelier parigino. Contrasti di proporzioni azzeccati, pronti da sfoggiare a una soirée importante.

12 Divina
Fendi/IMaxTree

È regale, alta la donna che Kim Jones firma per l'Haute Couture di Fendi. Eterea, quindi presente. Anche quando si adorna di gioielli-scultura contemporanei come questo earcuff bicolore oro e bianco avorio dalla silhouette surreale, in accordo perfetto con ogni abito presentato in passerella, omaggiando la Roma di Pasolini e la sue eterna musa: Maria Callas.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Altri da Tendenze