Questa coppia di blogger americani ha guadagnato 20mila dollari dalla pandemia

Bloccati in casa senza possibilità di fare i loro reportage di viaggi, Nadia e Mike hanno studiato un sistema per trarre il meglio dalla situazione...

couples and money travel bloggers
Morgan McMullenGetty Images

Couples + Money è un progetto di Marie Claire Usa in cui si parla con le coppie, ma non di sesso: qualcosa di molto più personale. Ovvero: cosa fanno lui e lei dei propri stipendi. Ogni giovedì una coppia si confessa con Marie Claire su come si divide le spese svelando tutti i dettagli su quanto si spende solo per se stessi, quanto insieme, chi dei due chiede e paga il conto del ristorante, chi fa polemiche sull'estratto conto bancario.

Questa settimana parliamo con Nadia e Mike, entrambi 30enni, che hanno fondato un blog di viaggi romantici chiamato Couple Travel the World. Prima della pandemia di Covid19 guadagnavano un totale di 60.600 dollari l'anno (circa 5.050 al mese) mentre ora, a causa dell'impatto del Covid, il blog gli frutta solo 1.030 dollari al mese. Nadia e Mike sono insieme da 13 anni e vivono ad Atlanta, in Georgia.

meet the couple mike and nadia

Com'è che tutto ha avuto inizio?

Nadia: Mike e io ci siamo conosciuti a un ballo del liceo quando avevamo 14 anni. Un mio amico mi aveva sfidata a chiedere di ballare al ragazzo più attraente nella sala, così ho setacciato la stanza finché non ho visto Mike.

Mike: In realtà non abbiamo iniziato a frequentarci in quell'occasione. Ci siamo ignorati per alcuni anni fino a quando non ci è capitato di incrociarci e parlare di nuovo quando avevamo 17 anni.

Nadia: Ci siamo dati un appuntamento ed è iniziata la storia. Da allora siamo sempre stati insieme e abbiamo deciso di studiare Legge e Marketing all'università. Eravamo così inseparabili che alcuni dei nostri compagni di classe iniziarono a chiamarci semplicemente "Couple", la coppia, un soprannome che in seguito sarebbe diventato il nome del nostro blog di viaggio.

Mike: Entrambi abbiamo sempre avuto una grande passione per i viaggi. Uno dei motivi per cui stiamo insieme da così tanto tempo è il nostro interesse a girare il mondo. All'università abbiamo investito in borsa i nostri stipendi dei lavoretti part-time in azioni blue chip, comprando quando le quotazioni erano basse e vendendo quando erano alte. Abbiamo guadagnato bene perché abbiamo investito i nostri risparmi durante la crisi finanziaria globale del 2008, quando le azioni erano basse.

joint expenses

Nadia: Nel 2013 abbiamo iniziato entrambi a lavorare in diversi studi legali, ma ci siamo presto stancati della routine quotidiana. Ricordo che una volta un avvocato mi disse che gli avvocati sono come topi in gabbia, ed è assolutamente vero: sei rinchiuso nel tuo ufficio ogni giorno per ore. Abbiamo deciso di fare un master all'estero, a Copenaghen, nel 2015, ma a causa della carenza di alloggi abbiamo finito per viaggiare in giro per il mondo e il master lo abbiamo completato virtualmente. È così che è iniziata la nostra vita da nomadi digitali, e il nostro blog di viaggio.

Mike: All'inizio ci piaceva che il nostro blog ci permettesse di accedere a hotel e servizi gratuiti, ma volevamo una maggiore libertà economica. Già dal secondo anno siamo riusciti a vivere solo del nostro blog e a trascorrere le nostre giornate viaggiando per il mondo. Abbiamo vissuto senza una dimora fissa e viaggiato a tempo pieno per cinque anni, fino a quando il Covid19 non ha messo fine ai nostri viaggi. Attualmente viaggiamo in un camper ristrutturato.

Che impatto ha avuto il Covid19 sulle vostre vite?

Nadia: Prima che arrivasse il Covid19, stavamo esplorando l'America. A parte quelle legate all'attività, una delle nostre spese più importanti era il nostro ufficio virtuale: Starbucks! È un posto perfetto per i nomadi digitali perché ti permette di lavorare indisturbato per alcune ore, e trovi uno Starbucks ogni 20 minuti di strada in tutta l'America.

Mike: Dato che ogni mese risparmiavamo circa 1.000 dollari, li mettevamo da parte. Per molti anni, dal 2008, raramente abbiamo acquistato azioni e mantenevamo i nostri soldi in cassa, in attesa del momento opportuno per rientrare nel mercato.

Nadia: Il mercato azionario ha un ciclo di sette anni, quindi generalmente ogni sette anni raggiunge il minimo.

Mike: Quando andiamo a investire in qualcosa, però, ne parliamo sempre prima tra di noi.

blog earnings

Mike: Dopo l'arrivo del Covid19, il nostro blog è passato dal fruttare 5.050 dollari al mese a 1.030. Le nostre entrate pubblicitarie sono diminuite del 33%, perché nessuno viaggia più e gli inserzionisti non stanno spendendo soldi.

Nadia: Prima della pandemia, avevamo firmato un contratto d'oro con una società che è nella lista di Fortune 500 (l'elenco delle 500 più importanti del mondo, ndt), che ci pagava un compenso fisso al mese per la collaborazione. Ci hanno revocato il contratto con un giorno di preavviso, mentre il lavoro da consegnargli per quel mese era già pronto. Anche le nostre spese sono aumentate perché dobbiamo stare in un Airbnb.

Nadia: Abbiamo dovuto utilizzare i nostri risparmi non solo per coprire le spese che sono cresciute, ma anche per prendere consulenze su decisioni di investimento intelligenti.

Mike: L'intero mercato azionario è sceso del 30%, alcune azioni addirittura più del 70%; Sapevamo che questa era l'opportunità di investimento che stavamo cercando da tempo. Finora, abbiamo aumentato il nostro portafogli di $ 20.000, investendo durante questo periodo.

Nadia: Uno dei titoli su cui abbiamo investito è stato Norwegian Cruise Lines a 8 dollari ad azione. Molte persone probabilmente penseranno che siamo pazzi a investire in una compagnia di crociere, ma abbiamo ritenuto che a 8 dollari, quei titoli fossero enormemente sottovalutai. Erano stati scambiati a oltre $ 50 solo due mesi fa. Da allora abbiamo già rivenduto e tratto del profitto, il prezzo ora sta a 10, ma noi ne abbiamo venduto una parte poche settimane fa, quando il prezzo delle azioni aveva raggiunto i $ 16.

Mike: Abbiamo acquistato azioni anche di altre compagnie di crociera come Carnival, comprate a $ 9, ora sono a$ 14. Un altro è Nvidia, l'azienda di processori per computer per giocatori pro: acquistate a $ 220, ora valgono $ 350 perché abbiamo pensato che con le attività commerciali chiuse e le persone che si rifugiano a casa, avrebbero potuto generare ancora più affari. Diversifichiamo il nostro rischio, acquistando fino a $ 1.000 in molte società e settori diversi.

Qualcuno dipende da voi?

Nadia: Al momento non abbiamo persone a carico e non abbiamo fretta di avere figli. Anche se crediamo che un giorno ne avremo, vogliamo prima trascorrere del tempo divertendoci, mentre siamo ancora giovani.

Quando vi siete detti a vicenda i vostri redditi?

Mike: Dato che siamo praticamente cresciuti insieme, nessuno di noi aveva soldi dall'inizio. Non abbiamo mai dovuto veramente fare il fatidico "discorso sullo stipendio".

Nadia: Abbiamo iniziato a uscire insieme da così giovani che abbiamo sempre avuto accesso l'uno al conto dell'altro. Abbiamo sempre trattato i nostri soldi come se fossero in comune. Tuttavia, non abbiamo mai aperto un conto bancario insieme perché è bello avere conti diversi, per risparmiare anche per cose diverse.

Come gestite il costo della vita?

Nadia: La nostra spesa principale non è un mutuo casa ma i conti dell'hotel e dell'Airbnb.

Mike: Un luogo comune sul viaggiare per il mondo è che richieda molti soldi. Quello che abbiamo scoperto, invece, è che con un po' di esperienza si può riuscire a farlo anche con un reddito normale.

[Nota del redattore: Nadia e Mike non hanno specificato il costo medio della loro vita, incluso quanto spendono di soggiorni Airbnb, carburante auto o tasse di soggiorno].

This content is imported from Third party. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Quanto spesso parlate di soldi?

Mike: Prima del Covid19, era necessario parlare di soldi tutti i giorni perché è così che abbiamo programmato in quali hotel alloggiare, quale cibo potevamo comprare e tutto il resto.

Nadia: Quando parliamo di soldi siamo sempre sulla stessa lunghezza d'onda. Siamo due persone piuttosto frugali, spendiamo solo per ciò di cui abbiamo davvero bisogno e tutti i soldi che avanzano li reinvestiamo. Alla maggior parte delle persone piace investire nella casa, ma noi ci sentiamo più a nostro agio a investire in borsa. E mentre aspettiamo la buona occasione, teniamo il denaro in liquidità, o nei depositi bancari a termine.
.

Cosa vi tenere segreto l'un l'altra?

Nadia: Non ci nascondiamo nulla, almeno, non apposta. A volte Mike fa uno scambio di azioni di cui si dimentica di parlarmi e lo scopro dalla notifica nelle nostre e-mail. Ma a parte questo, niente.

Come avete imparato a gestire il vostro budget?

Nadia: I miei genitori sono sempre stati molto bravi con i soldi. Nonostante io sia cresciuta in un'agiata famiglia della classe media, mia madre era molto parsimoniosa e ho imparato da lei l'importanza di risparmiare denaro. Ha sempre cucinato i pasti della sua famiglia con ciò che era in offerta quella settimana al supermercato e non comprava mai vestiti finché non erano in saldo. Mio padre ha una vera passione per il mercato azionario, quindi da lui ho imparato molto su come investire. Ho notato che i miei amici non facevano scambi di azioni perché non erano a loro agio con questo tipo di investimento quanto me. Tuttavia, se sai quando acquistare e vendere e investire in azioni blue stock, può essere un'ottima opzione.

tk

Mike: Anche la mia famiglia era molto parsimoniosa, specialmente con i pasti serali. Spesso a casa si consumavano cene a basso costo, come patate e zuppa di lenticchie, per risparmiare denaro e si interpellavano parecchie agenzie per trovare i prezzi migliori per le vacanze di Natale.

Nadia: Poiché veniamo entrambi da famiglie attente al denaro, raramente litighiamo per i soldi perché abbiamo la stessa mentalità su come risparmiare al meglio delle nostre capacità.

Come ve la cavate con le spese impreviste?

Mike: A volte spuntano. Ma a noi piace vivere al di sotto delle nostre possibilità e tenere dei fondi in banca per i giorni di carestia. Recentemente stavamo guidando vicino ad Atlanta e uno pneumatico è andato in pezzi. Abbiamo speso $ 100 per un nuovo pneumatico, una cifra che non era prevista nel nostro budget abituale. Ma fortunatamente, siamo stati in grado di trarla dai nostri risparmi.

Su cosa state puntando per il futuro?

Mike: Crediamo ancora nel nostro blog di viaggi e nella sua capacità di farci soldi. Crediamo che un giorno, in futuro, i viaggi si riprenderanno, e così anche le nostre entrate.

Nadia: Mentre alcuni dei nostri amici hanno chiuso i loro blog di viaggio, noi ci stiamo scommettendo il doppio. Seguendo la stessa filosofia degli investimenti, crediamo che questo sia il momento in cui puoi davvero fare la differenza. Mentre altri infilano la testa sotto la sabbia, noi pompiamo il blog con più articoli nella speranza che questo lavoro - si spera - andrà a frutto in un futuro non troppo lontano!

total spending and earning

Le interviste sono state sintetizzate e modificate per chiarezza. Testo raccolto ed editato da Katherine J. Igoe. Design di Morgan McMullen.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito