Dal nuovo iPhone XR agli smartphone economici il futuro è (un)touchable

La modalità ascensore, la ricarica in 35 minuti, lo schermo a sfioro e l'agenda à porter... Hot-hot-hotlist dei #6 smartphone lowcost (o quasi!) dell'anno.

Street Style : Paris Fashion Week Womenswear Fall/Winter 2018/2019 : Day Five
Getty ImagesEdward Berthelot

Metti una vasca digitale tra le corsie degli e-shop devoti ai nuovi smartphone economici, metti un geek dal debole per i Compassi d’Oro e la ricerca ai device del presente che (ci) proiettano nel futuro, metti la corsa allo smartphone ispirato a una macchina da corsa, metti...amoci davanti al live streaming da Cupertino per la presentazione dell'ultimo iPhone XR.

Penso proprio che chi non vive di pane e smartphone nella propria quotidianità sia vagamente annoiato dai lanci ormai semestrali dei vari brand di telefonia. Smartphone sempre più nuovi, sempre più economici (ormai vere pietre filosofali)… In fondo, sono almeno 10 anni che andiamo avanti a colpi di touch-non touch, vetro, alluminio e battute sul fatto che possano fare anche il caffè (ma ancora telefoni che lo facciano non si vedono all’orizzonte, sigh). Con un po’ di pazienta, però, si scopre che le idee ci sono, che le chicche si possono scovare anche in un mercato apparentemente saturo e che i nuovi smartphone 2019 qualche sorpresa da riservare ce l’hanno. Che sia il color corallo del nuovo iPhone XR, la modalità ascensore dell'ultimo Huawei Mate 20 Lite o la velocità di una Lamborghini di Oppo Find X... Abbiamo selezionato i #6 smartphone che vorremmo trovare sulla nostra scrivania (o sotto l'albero AKA allungate la lista dei regali di Natale 2018, prego).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Huawei Mate 20 Lite = il self(ie) assistant

Spoiler per i selfie-maniac all’ascolto: questo non è (solo) uno smartphone, è un assistente personale che pensa (da solo) a scattarci la foto perfetta. Dotato di una specialissima intelligenza artificiale che si occupa di analizzare la scena, studiare e ottimizzare al massimo luce, riflessi, ombre e soggetti. Scopo? Immortalarci in modo impeccabile senza sforzi (o necessità di photoshoppate moleste). Noi geek, questo smartphone Huawei Mate 20 Lite, lo chiameremmo camera-phone, detto rigorosamente tutto d’un fiato. Il motivo? La presenza di 4 fotocamere, di cui 2 frontali pensate proprio per i selfie. Nota interessante per chi è sempre in giro per uffici multipiano: dispone anche di una curiosa ed utile modalità ascensore (pro tips: se dotato di specchio, è la location ideale per un controllo veloce + autoscatto). A cosa serve? Semplicemente ottimizza le prestazioni della connessione ad internet anche negli ambienti chiusi, per permetterci di condividere la foto sui social senza perdere nemmeno un secondo!

Prezzo: 399 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 LG G7 ThinQ = il “militare” che è l’anima della festa
Courtesy

Lo sappiamo, il primo pensiero che ci affligge quando abbiamo per le mani uno smartphone nuovo è: e se mi cade? E allora si parte con la rassegna delle cover / pellicole / salvagenti brillantinate, pelosette, totalmente-senza-gusto che non rendono giustizia al nostro acquisto. Un vero peccato, anche perché questo LG G7 ThinQ totalmente in vetro e alluminio è veramente un gioiellino di design. Per fortuna, però, il G7 è super resistente alla caduta, all’acqua e alla polvere (rispetta standard militari e non è nemmeno camouflage!) Ideale protagonista quindi dei nostri weekend in trasferta, anche se siamo immersi nel totale relax in mezzo alla natura. P.S. Lo screen di questo telefono adotta una speciale tecnologia che permette di illuminare in modo esagerato lo schermo (tanto abbiamo già gli occhiali da vista, no?) per rendere più facile leggere i messaggi sotto il sole diretto. La ciliegina sulla torta? Possiamo proclamarlo “l’anima della festa” facendo ballare tutti, grazie al suo ingegnoso sistema di risonanza che permette di ascoltare musica dagli altoparlanti con un volume incredibile e dei bassi poderosi.

Prezzo: 550 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 iPhone XR = che mood hai oggi?!
Courtesy

Ci siamo interrogati a lungo sul significato della lettera R nel nome di questo nuovo iPhone economico. Siamo giunti alla conclusione che stia semplicemente per REGALALO! Sono così succulenti gli ultimissimi colori della collezione che abbinarli al carattere o alle abitudini dei nostri amici sarà semplicissimo. Chi non ha quell’amica con l’insana passione per il blu, o lo zio che sfoggia sempre con fierezza la propria cabrio color “si-l’ho-presa-davvero-gialla”. La fiammante collezione della maison di Cupertino sembra davvero pensata apposta per i fashion addicted: 6 toni spalmati sapientemente su materiali pregevoli come vetro e alluminio satinato. Ma Apple, si sa, non è mica solo stile: schermo superimmersivo, fotocamera mediata dal modello top di gamma e la chicca di un prezzo entry level renderà irrinunciabile portarsi a casa un prodotto della mela anche quest’anno. Il mio consiglio cromatico? Corallo, se volete distinguervi.

Prezzo: 889 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 OPPO Find X Automobili Lamborghini Edition = il fuoriserie che non inquina
Courtesy

Regalare una Lamborghini ad un amico potrebbe garantirvi un abbonamento favori-a-vita che torna sempre utile. Tuttavia, se non volete esagerare (per non mettere in imbarazzo eh? Mica per il prezzo allucinante delle splendide auto bolognesi…), potete sempre ripiegare sulla nuova fruttuosa partnership di Oppo con la casa del toro giallo. Già a partire dalla confezione, il figurone è assicurato: packaging personalizzato, logo Lamborghini in bella vista e colori sgargianti che rimandano al modello di punta su 4 ruote. Lo smartphone OPPO Find X Automobili Lamborghini Edition è rifinito con una scocca effetto carbonio (utilizzatissima in ambito corsaiolo) e aggiunge al già ottimo modello base la carica ultrarapida: 35 minuti collegati con lo scenico cavo arancione e il telefono è al 100%. Ma non fatevi ingannare: non è solo fumo, c’è anche tanto arrosto (di toro?). Questo smartphone Oppo ha nel suo arsenale anche una fotocamera magica (a scomparsa, con un motorino elettrico che la rivela!) e innovativa (mappa lo spazio tridimensionale del volto per fare dei selfie incredibili) e un processore di ultima generazione capace di rendere il telefono un vero fuoriserie della velocità, a dimostrazione che la partnership Lamborghini è più che meritata.

Prezzo: 1600 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5 Samsung Galaxy Note 9 = lo smartphone per (aspiranti) chef
Courtesy

Vi fermo subito, non voglio illudervi: questo Samsung Galaxy Note 9 non ha nessuna specifica caratteristica legata alla cucina (a parte poterci affettare i pomodori sullo schermo). Semplicemente, nell’ambiente della tecnologia, i telefoni così generosi nelle dimensioni vengono affettuosamente (ma neanche troppo) definiti “padelloni”. Un piccolo nesso con l’ambiente culinario, però, possiamo trovarlo: vi è mai capitato di dover annotare rapidamente una lista della spesa, una ricetta o più in generale degli appunti veloci? La caratteristica di punta dello smartphone Samsung Galaxy Note 9 è il piccolo pennino incastonato sul fondo del dispositivo, con il quale scrivere note direttamente a schermo spento (stile foglio di carta + matita). Il telefono si occuperà poi di salvarle nella apposita applicazione, proprio come se fosse una piccola agenda per gli appunti. Il nostro consiglio-nuance? Il modello Ocean Blue con pennino giallo a contrasto è perfetto (se perdete tutto).

Prezzo: 870 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
6 Oneplus 6 = il giovanotto che corre e supera tutti
Courtesy

Non fatevi ingannare dal nome che sembra proprio una di quelle formule che speravate di aver perso di vista per sempre dai tempi delle scuole superiori: 1 + 6 (scritto in modo informale) è il regalo ideale per i vostri amici un po’ più geek e appassionati di telefoni e affini. Stiamo parlando di una startup che nel giro di 3 anni ha fatto così successo che i suoi prodotti stanno realmente facendo concorrenza ai grandi brand di settore, con un telefono che gli addetti ai lavori considerano il perfetto esempio di esperienza con Android puro (il sistema operativo, unica vera alternativa ad Apple). Non temete: non siamo di fronte ad una specie di cubo grigio dall’aspetto nerdy, lo smartphone Oneplus 6 è prodotto curato e godibile da tutti i punti di vista. Il packaging è stato addirittura commissionato ad una importante firma di graphic design londinese. Dettaglio essenziale, quello delle scatole, quando si parla di regali!

Prezzo: da 519 euro

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Coolmix