Dune e déjeuner sur l'herbe, i teli mare che ci meritiamo

Da Jacquemus a Totême, sedute minimal e sieste tropical, le serviette de plage sono l'accessorio che torna e ritorna, torna e ritorna...

teli da mare the beach people
Courtesy/The Beach People

In Appuntamento a Positano la scrittrice Goliarda Sapienza narra le vicende di un legame straordinario tra lei ed Erica, tra le donne più affascinanti del paese. Un’amicizia nata tra i vicoli, la piazzetta principale e le spiagge, sotto un ombrellone e sopra un candido telo mare. Sono gli anni Cinquanta, è estate. Ragazze di tutte le età vestono gonne a ruota e pantaloni a vita alta, mentre le camicie sono aderenti a sufficienza per sottolineare le curve. Nascono i costumi da bagno come li conosciamo oggi. Ma non c’è giornata al mare, picnic al parco o siesta in terrazza senza una serviette de plage che si rispetti. E questo da sempre, anche quando i grandi fotografi di moda dei primi anni del secolo scorso fotografano affascinanti modelle per scattare le copertine dei numeri estivi commissionate dai magazine patinati dell’epoca. E si parla di maestri come Horst P. Horst, Edward Steichen e Martin Munkacsi. Con le loro immagini non sono solo i costumi, le scarpe e gli abiti estive a diventare protagonisti. Tra di loro spiccano soffici teli da spiaggia o per il parco, i quali diventano accessori must have ogni volta che appare il primo caldo raggio di sole. Una tendenza verso la quale i brand rivolgono ancora oggi un’attenzione particolare, realizzandone pezzi in tinta unita, altre volte a righe, passando per le stampe floreali a quelle tribali. Lo stesso vale per le forme: non si pensi che il telo da spiaggia sia solo rettangolare. Alla proposta classica, infatti, ve ne sono altre, più alternative: quadrata e rotonda. Très chic. Nell’incertezza della scelta, ecco una guida di stile sui teli da mare reinterpretati da 8 brand TO LOVE.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Moda teli da mare estate 2020: Jacquemus
Courtesy/Jacquemus

Si chiama Serviette il telo per la spiaggia in edizione limitata della maison francese fondata da Simon Porte Jacquemus all'età di soli vent'anni. Con il tempo il suo nome entra a far parte della storia della moda, grazie anche a sfilate memorabili, come quella in Provenza dedicata alla primavera-estate 2020. Ed è quel mondo, la campagna con i suoi simboli a essere protagonista sull'accessorio in cotone, accompagnato da logo. Utilizziamolo per lunghi picnic e bagni di sole (90 euro, info su jacquemus.com).

2 Moda teli da mare estate 2020: The Beach People

Siamo in Costa Azzurra, su una delle spiagge di Cassis. Arriviamo in spiaggia verso le 16, quando il sole non è più accecante. Facciamo un bagno, ci irroriamo di luce ed acqua mentre siamo stesi al sole su questo telo da mare in cotone rotondo dalle linee anni Sessanta e dai colori sorbetto, arancio e rosso. Arriva l'ora dell'aperitivo, è tempo di Spritz. Lo ordiniamo al bar à la plage vicino a noi, attendiamo un attimo, il tempo che l'Aperol si unisca allo champagne (siamo pur sempre in Francia) e all'acqua tonica. Ci rilassiamo e contempliamo l'orizzonte, con eleganza (91,50 euro, info su thebeachpeople.co).

3 Moda teli da mare estate 2020: Totêm
Courtesy/Farfetch
Totême
341,00 US$

Il brand Totême viene fondato a New York da Elin Kling e Karl Lindman nel 2014. Ma è dallo studio di Stoccolma che i due con il loro team creativo progettano prêt-à-porter, scarpe e accessori. Tra gli ultimi, spicca il beach towel contraddistinto da un gioco linee deco alla fine del quale appare il logo della casa di moda. Molto anni ruggenti, del resto è il 2020... Per la spiaggia ma anche per una giornata di solitudine in terrazzo, in pendant con un costume intero rigorosamente bianco. 

4 Moda teli da mare estate 2020: Teod'amar
teodamar.com/it

San Marco è il nome di questo telo mare ispirato alla piazza più celebre di Venezia. Fra boutique vintage e quartieri universitari, i bar e le cicheterie, le Gallerie dell'Accademia e la Peggy Guggenheim Collection, gli spritz da bere a cavalcioni su un muretto... A questo piccolo mondo il brand made in Italy Teod'amar dedica un prezioso telo da spiaggia quadrato in cotone. Oltre che bello, l'accessorio è anche pratico grazie alla corda che lo tiene in ordine. Da portare a spalla o a mano, assieme alla propria bucket bag (280 euro, info su teodamar.com).

5 Moda teli da mare estate 2020: Nimu
Courtesy/Nimu

Firmitas, utilitas, venustas. Durevolezza, qualità bellezza. Sono i punti cardine su cui nasce nel 2015 il brand romano, il quale ha come obiettivo il trattare i tessili per la casa e il tempo libero con la stessa cura e qualità dell'Alta Moda. Le muse? L'architettura di Roma e la luce del Mediterraneo. Non sorprende, allora, che abbiano chiamato Ischia questo telo da spiaggia, che raccontano così: "Siamo stati ispirati dall'atmosfera dell'isola italiana durante gli anni '50 e dalle forme geometriche create dall'artista brasiliano Helio Oiticica nella sua serie Metaesquemas del 1958". Semplicemente perfetto, realizzato in lino e cotone, s'impreziosisce di geometrie astratte. Raffinato anche come scialle (180 euro, info su nimuroma.com).

6 Moda teli da mare estate 2020: Libeco

Tutto ha origine nelle fiandre, nel 1858. È parecchio tempo per un brand belga che alla tradizione manifatturiera della tessitura del lino fa coincidere un'estetica chic e decisamente contemporanea. Dalla fabbrica, dove ancora oggi si usano le tecniche di imbastitura del passato, nascono tessili per la casa e per la spiaggia, compresi i teli da mare, dal sapore ecosostenibile. Infatti negli ultimi anni l'azienda è certificata come "società neutrale in termini di emissioni di CO2". Recentemente, infine, sta lavorando a un lino 100% bio. Salvaguardare il pianeta con stile (337,50 euro, info su libecohomestores.eu).

7 Moda teli da mare estate 2020: Matouk
matouk.com

Per quasi 100 anni, Matouk ha realizza biancheria di lusso con i migliori materiali del mondo. La fabbrica di Fall River, nel Massachusetts, ospita una famiglia affiatata di artisti, artigiani e professionisti in sintonia con le esigenze dei consumatori americani e internazionali, guadagnando così la fedeltà di generazioni di clienti. Il telo mare Tulum è un asciugamano leggero, bicolor, realizzato interamente a mano. Plus: è personalizzabile con il proprio monogramma (85 dollari, info su matouk.com).

8 Moda teli da mare estate 2020: Zimmermann
Courtesy/Zimmermann

Le sorelle Nicky e Simone Zimmermann fonda il brand nel 1991, in Australia. Precisamente a Sidney dove ha ancora sede l'azienda. La loro concezione di moda è un misto di sofisticata femminilità, passione per i dettagli e amore per i colori e le stampe. A tutto questo si aggiunge un innato senso estetico. Anche quando si tratta di beachwear e relativi accessori. Come questo telo da mare in cotone il cui "abbraccio" della fondina in pelle lo rende estremamente cool e l'estremità in nappe gli donano uno stile boho, sempre di tendenza, così come le cuciture logate. Versatile, perfetto per rilassarsi nella penombra di un albero dopo un giro a cavallo o in bicicletta in campagna (295 euro, info su zimmermannwear.com).

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze