In onore dei vestiti che abbiamo riscoperto esplorando nell'armadio

La t-shirt del concerto più bello della nostra vita, la camicia rubata a un (ex) Lui, le sneakers rivoluzione di stagione... 9 capi per 9 riscoperte couture.

Trench coat, Coat, Clothing, Outerwear, Street fashion, Overcoat, Fashion, Beige, Jacket, Long hair,
Valentina ValdinociImaxtree

In onore dell’ultimo concerto a cui siamo andati, in onore del primo concerto che ritorneremo a vedere. In onore di quel viaggio che abbiamo fatto, in onore di quell’aereo su cui saliremo di nuovo. In onore di quel primo appuntamento e di quel primo bacio, in onore di quel secondo appuntamento che tarda ad arrivare ma che arriverà. Le nostre riflessioni con le mani che cercano, toccano, sfiorano le ante di un armadio, e ciò che c’è dentro, sono impossibili da mettere in quarantena. E, mentre aspettiamo di tuffarci dentro lo slipdress anni Novanta ritrovato sotto coltri di vestiti vintage, per chiuderci la porta di casa alle spalle, immaginiamo/reinventiamo/riscopriamo i capi evergreen involontariamente nascosti ieri, inconfessabilmente sottovalutati oggi, dichiaratamente (ab)usati nella moda di domani. Vi abbiamo preparato una guida ai vestiti che forse abbiamo tutti nell'armadio, da anni e anni e anni, su cui è arrivato i momento di scommettere e investire ancora.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 La t-shirt nera di Björk
gie KnaepsGetty Images

Björk nel 1995 ad Arnhem in Olanda.

2 La white tee ricordo
Courtesy Photo

Pre e post concerto, sotto le lenzuola, sotto uno slip dress couture, la maglia bianca vintage. Questa è della cantantessa islandese (20 euro su shop.bjork.com).

3 La camicia over di Christy Turlington
Getty Images

Christy Turlington nel 1995 all'aeroporto di Los Angeles.

4 La camicia bianca impalpabile
maisoncleo.com

In seta avorio, maniche a palloncino, confezionata rigorosamente a mano, la blusa del brand indie francese Maison Cléo non si abbottona, sia annoda...

5 Le sneakers di Sarah Ferguson
Getty Images

La Duchessa di York in palestra a Surrey negli anni Novanta.

6 Le sneakers Nike ossessione di stagione
Courtesy Photo

Lavorazione high-tech, silhouette daily wear, cocktail di mesh & pelle scamosciata, l'ultimo drop di sneakers Nike Jordan Delta s'ispira all'universo del basket (disponibili dal 4 aprile su Jordan.com).

7 I jeans chiari 00s
Getty Images

L'attrice Calista Flockhart nel 1999 a New York.

8 I jeans bottom-up
rouje.com

Leggermente cropped, a vita media, effetto push-up del derrière, i jeans di Rouje (130 euro su rouje.com) brand di Jeanne Damas, la parigina per antonomasia degli anni Duemila (inoltrati).

9 I pantaloni da tuta di Julia Roberts
Getty Images

Julia Roberts nel 1998 per le strade di New York.

10 I pantaloni comodi
palomawool.com

Made in Barcelona, i pantaloni cocoon color ruggine di Paloma Wool sono a vita alta, leggermente elasticizzati e con maxi elastico-fantasma in vita (119 euro su palomawool.com).

11 La salopette di Lady D
Getty Images

Lady Diana e Sarah Ferguson a una partita di polo nel 1980.

12 La salopette XXL
farfetch.com

Scollo quadrato, design senza maniche, tasche laterali a soffietto, gamba ampia e lunghezza crop, salopette di G.V.G.V. (322 euro su farfetch.com).

13 Il maglione dolcevita di Kate Moss
Getty Images

Kate Moss all'aeroporto di New York nel 1994.

14 Il dolcevita leggero a costine
giugiu.world

Super stretch, tinta neon, Nonna Turtleneck Petit di Giu Giu (193 dollari su giugiu.world).

15 La canotta bianca di Kim Cattrall
Paul HarrisGetty Images

La Samantha di Sex and the City nel suo appartamento di Westwood, Los Angeles, nel 1987.

16 Il body underwear/loungewear
chite-lingerie.com/it

Materie prime pregiate e sartorialità italiana, il brand italiano Chitè Lingerie realizza body anche personalizzabili in delicata lycra soft touch doppiata. Il plus? La scollatura in tulle ricamato (ora in saldo a 93,50 euro su chite-lingerie.com/it).

17 La cappa di Sarah Jessica Parker
Getty Images

Sarah Jessica Parker ad un evento durante la Fashion Week di New York nel 1999.

18 Il plaid lounge décor
kvadratrafsimons.com

Il brand danese icona dell'universo tessile Kvadrat collabora con Raf Simons per la collabo delicata/dedicata ad appartamenti couture (info su kvadratrafsimons.com).

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Tendenze